Due buoni risultati per Andrea Bolognesi nell’appuntamento di “casa” al Mugello, che lo hanno visto chiudere Gara-1 in 6° posizione e Gara-2 in 7° posizione. Se pensiamo che solo poche settimane fa era sotto i ferri per ricostruire l’osso della mano, con il successivo e necessario periodo di riabilitazione, il weekend si può senz’altro dire che è stato decisamente positivo. Partito in entrambe le manche dall’ottava piazza (dopo due altrettanto buone sessioni di qualifica) è riuscito a stare nel gruppetto a ridosso dei primi fin quando il fisico, ancora convalescente dall’infortunio, l’ha fatto rallentare nel “passo gara” nei giri conclusivi. Ora il centauro di San Piero a Sieve è risalito 13° in classifica del Campionato Italiano 600 Supersport con il bottino di 19 punti ottenuti tutti in questa gara, dopo i quattro zeri di Imola e Misano a causa dell’infortunio. Il commento di Andrea: “Con queste due gare posso guardare avanti finalmente fiducioso, perchè il periodo appena trascorso è stato duro e non lasciava molte speranze! Poi con il duro lavoro fisico delle settimane a ridosso della gara mi sono rimesso in una condizione decente per disputare una gara di questo livello, e grazie al team, che mi ha messo a disposizione una moto eccezionale, sono riuscito a raccogliere un pò di punti con due buoni piazzamenti. Chiaramente non sono i by “target” che ci eravamo prefissati ad inizio campionato ma siamo finalmente sulla strada giusta. Ho ancora fastidio alla mano e un problema muscolare al braccio sinistro che qui al Mugello mi hanno condizionato la tenuta fisica su tutto l’arco delle due gare. Senza questi problemi nella prossima gara credo che saremmo in grado di lottare con i migliori! ” Scopri di più QUI.