Post Image

“Un’ esperienza che mi ha fatto scoprire ma soprattutto, capire tante cose è avvenuta in terza media.

Con la classe abbiamo letto un libro: “Nel mare ci sono i coccodrilli” un libro molto serio e commovente; è la storia di un  bambino che dal Pakistan, solo, arriva in Italia per cercare un vita migliore, dopo anni di guerra e terrore.

Dopo averlo letto ci siamo divisi in gruppi, un gruppo scriveva la trama, un altro il riassunto, e un altro (il mio) doveva riepilogare tutto il libro in un “documentario”.

Abbiamo girato per un giorno tutte le scene; solo provare a essere i personaggi e a raccontare l’esperienze vissute mi ha fatto stare male e provare emozioni forti.

Con questo progetto ho capito che siamo fortunati a essere in questa società moderna e ricca, e che invece, nel mondo, ci sono storie bene diverse dalle nostre.” -Camilla Baldaccioni.