La Marzocco, azienda leader per innovazione nelle macchine da caffè espresso dal 1927, è lieta di annunciare a nome del Consiglio D’amministrazione de La Marzocco International (LLC), la nomina di Guido Bernardinelli quale Chief Executive Officer (CEO) de La Marzocco International (LLC).

“Quale membro fondamentale del Management team, Guido è stato determinante nello sviluppo e nella messa in atto della strategia aziendale. Questo passaggio ai vertici rappresenta una tappa significativa nel portare avanti l’eredità de La Marzocco nel futuro. Questa nuova nomina è il riconoscimento del costante impegno nel ruolo di Guido Bernardinelli. Confido nell’esperienza, nella visione, nell’impegno e nella passione che Guido da sempre dedica alla nostra azienda, certo che egli continuerà a guidare il nostro team internazionale nell’ulteriore sviluppo de La Marzocco, delle persone che ne fanno parte e della propria cultura” ha dichiarato Kent Bakke, C.E.O uscente.

A seguito di un viaggio a Firenze nel 1978 per approfondire la conoscenza circa le macchine da caffè espresso, Kent Bakke ha iniziato ad importare La Marzocco negli Stati Uniti dove ha iniziato a sviluppare il mercato. Per oltre 40 anni, Kent Bakke ha promosso l’innovazione delle macchine da caffè espresso attraverso il suo ruolo ne La Marzocco. Egli resterà coinvolto come membro del Consiglio D’amministrazione.

Guido Bernardinelli ha lavorato nel settore delle macchine per caffè per più di venticinque anni, approdando nel 1989 in un’azienda internazionale di distribuzione di attrezzature HoReCa. Ha poi cominciato la professione di Sales Manager come responsabile del mercato americano per un’azienda italiana produttrice di macchine per caffè; entrando così presto in contatto con lo scenario internazionale del caffè di specialità.
Guido Bernardinelli è entrato a far parte de La Marzocco nel 2002, come Direttore vendite prima e come Marketing Manager successivamente; dopodiché è stato nominato Amministratore Delegato dall’azienda italiana La Marzocco Srl (2009) fino a diventare oggigiorno l’attuale CEO del gruppo internazionale (La Marzocco International LLC). Dal suo coinvolgimento in azienda, Guido ha giocato un ruolo fondamentale nella crescita del patrimonio e della cultura de La Marzocco, occupandosi soprattutto di: ricerca e sviluppo, innovazione a tutto tondo, apertura di filiali in tutto il mondo dimostrando di sapersi connettere con le future generazioni di collaboratori e clienti.

“Il mio più sentito ringraziamento va al nuovo consiglio d’amministrazione de La Marzocco International (Linda Ginsburg, Joe Monaghan, Massimiliano Valenti) ed all’amico di lunga data e mentore, Kent Bakke, per la dimostrazione di fiducia espressa in questa mia nuova posizione a La Marzocco. Conscio di questa nuova responsabilità, mi auguro di poter perpetuare i risultati dei miei predecessori per arricchire insieme la relazione con la coffee community.” afferma Guido Bernardinelli.