Cafè Gramsci. Una finestra sulla fase 2.

maggio 11, 2020 in Italia

Storica caffetteria nel cuore di Brescia, Cafè Gramsci ha voluto puntare su un’offerta di qualità a base di Specialty Coffee e panino italiano. Una scelta interessante e innovativa; per ogni panino il menù consiglia un filtro o un vino di accompagnamento.

Chiuso da inizio marzo, in linea con l’iniziativa cittadina “Chiusi per Brescia”, Thomas, la mente dietro Cafè Gramsci, si è attivato inizialmente con la consegna a domicilio, creando le Gramsci Box, le delivery box per colazione e pranzo, con menù base personalizzabile e ordinabili in due versioni: casa e ufficio.

Con l’avvio della fase 2, al servizio a domicilio si è poi aggiunto il Take Away, il cosiddetto “Gramsci di Quartiere”, che permette alle persone di ordinare e ritirare in loco, sfruttando la praticissima finestra che affaccia sulla via.

Ma la risposta di Cafè Gramsci alla chiusura non si limita a queste iniziative. Il locale ha infatti lanciato anche un servizio che strizza l’occhio a tutti gli appassionati di caffè: “Coffee Experience”. Si tratta di offrire una vera e propria degustazione di caffè, mettendo a disposizione dei clienti 5 pacchetti sottovuoto contenenti 15g di caffè macinato per moka.

Il 4 maggio per Cafè Gramsci ha sancito non soltanto l’inizio della fase 2, ma anche il lancio del sito web e della relativa piattaforma online per l’acquisto di caffè e attrezzature.

Resta connesso
Per novità, eventi ed offerte speciali, iscriviti alla nostra Newsletter.


© 2020 La Marzocco  •  Made by Needmore